Kit Sopravvivenza

Kit Sopravvivenza

Il nostro bel mondo può essere un posto spaventoso a volte. Non si sa mai quando si verificherà una situazione di emergenza o si verificherà un disastro. Forti tempeste, disastri naturali, guerre, epidemie e pandemie o perdersi nella natura selvaggia sono alcune delle volte in cui un kit di sopravvivenza può fare la differenza tra la vita e la morte. Sei preparato?

I migliori kit di sopravvivenza per prepararti a tutte le cose che non puoi prevedere
Tutti hanno bisogno di un qualche tipo di kit di emergenza. Ecco cosa devono includere e i migliori per ogni budget.

I migliori kit di sopravvivenza che non ti deluderanno quando tutto il resto lo farà

Ogni famiglia dovrebbe avere una scorta di cibo e acqua per almeno 72 ore, e di più è meglio. Torce elettriche, strumenti come coltelli da sopravvivenza, asce, farmaci da prescrizione extra e un kit di pronto soccorso sono fondamentali per un buon kit di sopravvivenza. Metterne uno insieme richiede molto tempo e pensiero.

Se c’è una cosa che abbiamo imparato negli ultimi tempi, è che semplicemente non possiamo prevedere cosa ci riserverà la vita. Dagli eventi meteorologici selvaggi a una pandemia mondiale, sta diventando abbondantemente chiaro che dovremmo tutti cercare di essere un po’ più autosufficienti in questi giorni. Dopotutto, madre natura è stata piuttosto arrabbiata con noi, quindi è giunto il momento di chiamare i rinforzi e rifornirci di un po’ di rinforzi.

Se Bear Grylls ci ha insegnato qualcosa, è che un piano di sopravvivenza di successo inizia bevendo immediatamente quanta più urina possibile. Una volta fatto, puoi passare a cose come creare un rifugio, ottenere cibo e navigare verso la sicurezza. Avere un kit preparato in anticipo può fare la differenza. Il fatto è che non sai mai che tipo di sfide dovrai affrontare perché gli scenari di sopravvivenza della vita reale non iniziano con un lancio aereo in una posizione predeterminata. Se hai intenzione di avere un kit di sopravvivenza, faresti meglio ad assicurarti che sia impostato per avere successo negli ambienti che è più probabile incontrare.

La nostra collezione dei migliori kit di sopravvivenza può aiutare a semplificare il processo. Scegli quello più adatto a te e alla tua famiglia e poi personalizzalo in base alle tue esigenze. Non ritardare. Fallo oggi perché non si sa mai.

Kit Sopravvivenza

Panoramica del prodotto principale

Perché ho bisogno di un kit di sopravvivenza?

Tipi di kit di sopravvivenza
Non esiste un kit di sopravvivenza perfetto perché bisogna stabilire delle priorità e fare sacrifici. Se il tuo kit ha tutto per ogni situazione, si chiama semplicemente un seminterrato di prepper ed è troppo grande da trasportare. Devi decidere da solo cosa è più importante. Sei preoccupato per la tua auto in panne in una parte remota del paese? Hai intenzione di tenere il tuo kit di sopravvivenza su una barca? Le minacce più probabili sono inondazioni e interruzioni di corrente causate da un uragano? Ci sono kit costruiti per una vasta gamma di situazioni e sono disponibili in dimensioni piccole come una custodia MOLLE e grandi come uno zaino da campeggio.

Dai disastri naturali alle emergenze imprevedibili a casa o in viaggio, potrebbe volerci un po’ di tempo prima che i soccorritori ti raggiungano quando ne hai bisogno. In questi scenari di sopravvivenza, avere qualche attrezzatura essenziale a portata di mano potrebbe fare la differenza. Ecco perché abbiamo raccolto alcuni dei migliori kit di sopravvivenza e borse per aiutarti a prepararti per tutte le cose che non puoi prevedere. (Nel caso in cui.)

Cosa va in un kit di sopravvivenza?
Le emergenze e i disastri sono imprevisti e possono verificarsi in qualsiasi momento. Gli individui e le famiglie intelligenti e intelligenti devono disporre di un sistema di preparazione alle emergenze. Sebbene tu possa sopravvivere senza uno, un kit di sopravvivenza renderà più tollerabili le ore o i giorni fino all’arrivo dei soccorsi.

La maggior parte include cibo e acqua non deperibili per almeno 72 ore, insieme ad accessori per ripararsi sul posto, superare interruzioni di corrente, evacuare, emergenze lungo la strada e perdersi o rimanere bloccati nella natura selvaggia.

Quindi, quando decidi cosa inserire nel tuo kit di sopravvivenza, ecco alcune cose chiave a cui pensare.

Tipi di kit di sopravvivenza

Non esiste un kit di sopravvivenza perfetto perché bisogna stabilire delle priorità e fare sacrifici. Se il tuo kit ha tutto per ogni situazione, si chiama semplicemente il seminterrato di un prepper ed è troppo grande da trasportare. Devi decidere da solo cosa è più importante. Sei preoccupato per la tua auto in panne in una parte remota del paese? Hai intenzione di tenere il tuo kit di sopravvivenza su una barca? Le minacce più probabili sono inondazioni e interruzioni di corrente causate da un uragano? Ci sono kit costruiti per una vasta gamma di situazioni e sono disponibili in dimensioni piccole come una custodia MOLLE e grandi come uno zaino da campeggio.

Una situazione di emergenza potrebbe comportare qualsiasi cosa, da un’interruzione di corrente al dover badare a te stesso nella natura selvaggia (a seconda delle tue normali attività, ovviamente). E in alcuni casi, devi solo evacuare in fretta! Quindi potremmo anche prepararci per tutto, giusto?

Scopo

La tua posizione e la tua regione geografica sono un grande fattore di influenza nella scelta del miglior kit di sopravvivenza. Alcune aree sono più soggette a uragani, inondazioni, incendi e terremoti.

A volte i disordini civili possono essere un problema in alcune parti del mondo e le pandemie non conoscono barriere geografiche o sociali. Un kit di sopravvivenza per auto è un must per coloro che percorrono lunghe distanze e gli escursionisti e i campeggiatori hanno bisogno dell’attrezzatura per sopravvivere nella natura selvaggia, se necessario.

Kit Sopravvivenza

Uragani, terremoti, tornado, inondazioni, incendi, bufere di neve, blackout… forse anche un pizzico di apocalisse zombie per rendere le cose più vivaci, chissà! Di certo non escludo nulla in questi giorni. Ma il punto è che non si è mai troppo attenti.

Caratteristiche principali dei kit di sopravvivenza

  • Dimensioni: i kit di sopravvivenza minimalisti hanno poco più di un accendifuoco e forniture di primo soccorso di base. Altri forniscono cibo e riparo per riportarti in salvo. Dovrai trovare il tuo posto nello spettro della preparazione.
  • Sostenibilità: i kit di sopravvivenza sono tutti progettati per mantenerti in vita, ma lo fanno in modi diversi. Alcuni includono le necessità della vita, altri includono strumenti per aiutarti a trovarli. Quale scegli dipende da quanto tempo pensi di aver bisogno per sostenerti.
  • Destinazione d’uso: comunque, per cosa utilizzerai il tuo kit di sopravvivenza? Si tratta di una polizza di assistenza stradale in un marsupio o in una borsa bugout? In entrambi i casi, ti consigliamo di personalizzare il tuo kit per ottenere il massimo da esso, ma le opzioni predefinite sono un ottimo punto di partenza.
  • Caratteristiche: la maggior parte dei kit di sopravvivenza ha una sorta di pretesa di fama, quindi scegli quello che apprezzi di più. Abbiamo trovato ottime opzioni che danno la priorità a cibo e acqua, sopravvivenza nella natura selvaggia e autodifesa.

Detto questo, di certo non devi essere un preparatore del giorno del giudizio con un bunker ben fornito per volerti proteggere in caso di emergenza. Ci sono un sacco di kit di attrezzatura di sopravvivenza prefabbricati là fuori per soddisfare ogni tipo di esigenza, sia che tu voglia riporre alcuni elementi essenziali di base nella tua auto, portare alcuni strumenti di sopravvivenza nella natura selvaggia durante il tuo prossimo viaggio in campeggio o fare scorta di beni da accovacciare in detto bunker. Potresti anche considerare di coprire tutte le tue basi con un paio di diversi tipi di kit che ti aiuteranno sia all’interno che all’esterno. Tutto si riduce alle tue esigenze particolari.

Durata

La regola 3-3-3-3 si applica per sopravvivere a un disastro. Ciò significa che puoi vivere 3 minuti senza aria, 3 ore senza riparo in condizioni sotto zero, 3 giorni senza acqua e 3 settimane senza cibo, purché tu abbia riparo e acqua. Questo è il minimo. Per una maggiore tranquillità, acquista un kit di dimensioni familiari per uno o due o aggiungilo al kit che hai.

Vantaggi dei kit di sopravvivenza

L’ovvio vantaggio dei kit di sopravvivenza non sta nel morire, ovviamente. Ma ti fanno anche risparmiare tempo e denaro. Invece di setacciare Internet alla ricerca di elenchi di attrezzature, essere risucchiato in un buco nero di dibattiti nei forum e spendere chissà quanto tempo cercando di rintracciare gli elementi che desideri, puoi sostanzialmente scegliere i tuoi parametri e fare il lavoro per te. I kit sono anche costruiti per essere portatili, quindi vengono preconfezionati e ben organizzati.

Cosa dovrebbe includere un kit di sopravvivenza?

Ci possono essere molte cose da considerare quando si cerca il proprio kit di sopravvivenza di emergenza ideale, soprattutto a seconda di dove si vive, di quali minacce naturali ci si potrebbe aspettare e se si intende utilizzare il kit durante le avventure all’aria aperta. Tuttavia, ci sono molti punti in comune tra molti dei migliori kit di sopravvivenza sul mercato, quindi analizzeremo ciò che potresti vedere e perché potresti voler avere quell’attrezzatura al tuo fianco in una determinata situazione di sopravvivenza.

Prezzo del kit di sopravvivenza

I kit di sopravvivenza sono prodotti a valore aggiunto. Potresti acquistare tutto separatamente, ma ciò ti costerebbe tempo e potrebbe effettivamente essere più costoso perché, a differenza del venditore, non stai acquistando all’ingrosso. Si possono avere opzioni di qualità per soli $ 30. Questi sono ottimi da tenere in macchina. I kit di fascia alta forniscono più risorse e sono più adatti per essere riposti nell’armadio fino a quando non è necessario fuggire rapidamente. 

Kit Sopravvivenza

E certo, tecnicamente potresti acquistare tutto separatamente o scegliere con cura ciò di cui pensi di aver bisogno. Ma è molto probabile che ti costi più soldi per meno attrezzatura e ti costerà sicuramente più tempo. Inoltre, ti lascerai aperto alle lacune nell’attrezzatura necessaria che potresti non aspettarti di aver bisogno (non fino all’ultimo minuto, comunque).

Deve avere strumenti di sopravvivenza

Tutti i kit di sopravvivenza della nostra collezione hanno una gamma di accessori per rendere più sicuro e confortevole il superamento di un disastro. Alcuni fantastici strumenti indispensabili da cercare includono

  • torce a manovella
  • Radio AM/FM e meteo
  • caricabatterie USB senza batteria
  • accendifuoco
  • strumenti di sopravvivenza
  • kit di pronto soccorso

Detto questo, probabilmente non troverai tutto ciò di cui hai bisogno in un kit semplicemente perché la situazione di tutti è così unica. Ma un kit di sopravvivenza prefabbricato ti darà comunque un vantaggio importante, soprattutto se non sei sicuro da dove cominciare. E puoi sempre integrare un solido kit con elementi essenziali aggiuntivi come ritieni opportuno per le tue esigenze specifiche lungo la linea.

Le forniture di emergenza comuni che probabilmente vorrai nel tuo kit di sopravvivenza includono:

  • Una radio a manovella, una torcia elettrica e/o un caricabatterie in modo da non dover fare affidamento su elettricità o batterie per informazioni, luce e comunicazione. Tuttavia, anche una torcia tattica dovrebbe essere abbastanza affidabile.
  • Uno strumento multiuso con la capacità di fungere da apribottiglie o coltello da sopravvivenza per aiutarti a tagliare la corda o ad aprire scatole, sacchetti, bottiglie e lattine di cibo.
  • Un kit di pronto soccorso per riparare al meglio eventuali lesioni fino all’arrivo dei soccorsi. Idealmente, ciò includerebbe guanti chirurgici per la pulizia, nonché antidolorifici da banco, antistaminici e altri elementi essenziali simili.
  • Una bussola per orientarti quando sei all’aperto.
  • Uno specchio di segnalazione, un bagliore o un bagliore luminoso per allertare visivamente gli altri.
  • Un fischio per avvisare acusticamente gli altri della tua posizione, sia che tu sia persa nella natura selvaggia o se hai bisogno di essere salvato da casa tua in caso di alluvione, tornado o un altro disastro naturale. Pea-less (quelli senza parti mobili) sono i più rumorosi.
  • Fiammiferi impermeabili e/o un accendino per accendere fuochi per riscaldarsi e per cucinare, sia all’aperto che al chiuso.
  • Un poncho di emergenza per proteggersi dagli elementi.
  • Una coperta di emergenza, di solito una coperta in mylar, per il calore.
  • Barrette sostitutive del pasto o pasti disidratati (basta aggiungere acqua!) a lunga conservazione.
  • Acqua e/o un sistema di purificazione dell’acqua, come cannucce filtranti o pastiglie per la purificazione dell’acqua. Se l’acqua viene fornita, è importante che sia confezionata in sacchetti con una lunga durata perché le normali bottiglie di plastica possono rilasciare sostanze chimiche nel tempo.
  • Maschere per il viso. Li conosciamo per la protezione dai virus, ma non dimenticare che sono fondamentali anche per tenere fuori la polvere.
  • Alcuni kit di sopravvivenza includeranno anche una tenda di emergenza e un sacco a pelo o due. Entrambi possono tornare utili quando si perde la strada all’aperto, ma anche se è necessario “accamparsi” in un centro di evacuazione al di fuori della zona di emergenza. Probabilmente vorrai integrare il tuo kit con una tenda da campeggio legittima se stai effettivamente pianificando di essere all’aperto per una gita nella natura selvaggia, però.
  • Se vivi in ​​una zona che può fare freddo, potresti anche volere un kit di sopravvivenza con scaldamani e altre considerazioni per le basse temperature.
  • Non dovrebbero essere trascurati neanche gli articoli in un kit per l’igiene personale, come la carta igienica e le salviette per il corpo (e i sacchetti per i rischi biologici per metterli dopo l’uso). Alcuni kit di sopravvivenza all’aperto, tuttavia, potrebbero optare per una cazzuola per scavare catholes per nascondere la tua attività quando la natura chiama.
  • Ora sarebbe anche un buon momento per sottolineare l’importanza del disinfettante per le mani. Mai non fondamentale avere intorno.
  • E nastro adesivo! Puoi usarlo per riparare gli attrezzi, riparare le perdite, stabilizzare un arto rotto, modellarlo in una ciotola per mangiare o raccogliere acqua: le possibilità sono infinite. Tuttavia, potresti non trovarlo in tutti i kit di sopravvivenza, probabilmente perché è così economico da acquistare da solo, ed è anche super facile da lanciare con un kit esistente. Ma onestamente, potrebbe finire per essere l’oggetto più prezioso di tutti.

Ci sono anche alcune cose che non troverai in un kit di sopravvivenza preconfezionato, ma dovresti assolutamente tenerle nascoste dentro o intorno alla tua borsa da viaggio. Questi articoli specifici per la sopravvivenza includono batterie ricaricabili, una banca di energia solare o un caricabatterie (e tutti i cavi di alimentazione necessari per i tuoi dispositivi), un set extra di chiavi dell’auto o di casa, contanti, eventuali farmaci da prescrizione che tu o la tua famiglia potreste aver bisogno e paia extra di occhiali da vista. Potresti anche voler riporre alcune mappe locali, informazioni di contatto di emergenza per i tuoi cari e documenti importanti in un contenitore o in una custodia impermeabile e ignifuga. E non dimenticare i tuoi animali domestici! Assicurati di tenere a portata di mano anche cibo, acqua e altri elementi essenziali.

Fondamentalmente, un kit di sopravvivenza di emergenza dovrebbe includere elementi essenziali che forniscono sostentamento (ad es. una scorta di cibo e acqua di emergenza), calore, sicurezza, pronto soccorso e navigazione. E, a meno che tu non abbia uno di quei bunker di cui sopra, dovrebbe stare tutto in qualcosa di facilmente trasportabile nel caso in cui tu abbia bisogno di schivare in fretta e furia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *